Presentazione del volume:
Mel e i Comuni della Sinistra Piave dopo CaporettoMel-Valbelluna
Udine, Gaspari, 2016

Mel, Palazzo delle Contesse – Venerdì 27 gennaio 2017, ore 20:30

Interventi di:
Stefano Cesa, Sindaco di Mel
Simone Deola, Assessore Comune di Mel,
Angelo Rigo, autore e coordinatore del progetto “Memoria di popolo nella Grande Guerra”
Moderatore: Andrea Basile

Saranno presenti gli autori:
Paola Brunello, Miriam Curti, Giorgio Fornasier, Monica Frapporti, Gino Pasqualotto,
Luciano Riposi, Dario Tonet, Dina Vignaga

Introduzione ed intermezzi canori del gruppo Al Tei con brani dallo spettacolo
“Se fossi una rondinella”

 

 

Presentazione del volume

Morgano e Badoere nella Grande Guerra: donne, popolo e soldati
Udine, Gaspari editore, 2016

 

Morgano, Aula Magna ingresso primaria Marconi Via De Lazzari

Sabato 19 novembre 2016 ore 18:00mdp-morgano

interventi di:
Daniele Rostirolla, Sindaco di Morgano
Domenico Basso, Assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione
Angelo Rigo, autore e coordinatore del progetto “Memoria di popolo nella Grande Guerra”

 

Introduzione ed intermezzi canori del Coro ANA La Sorgente di Morgano.
Interventi degli studenti della Scuola secondaria di primo grado Sebastian Crespani di Morgano.

 

 

altivole

 

 

L’Amministrazione Comunale di Altivole
presenta il volume

Altivole e la Grande Guerra
soldati, profughi e caduti

Udine, Gaspari editore, 2016
Venerdì 4 novembre 2016 ore 20:45
presso Auditorium comunale di Altivole

Interventi di:
Sergio Baldin, Sindaco di Altivole
Elia Bresolin, Assessore alla Cultura
Angelo Rigo, coordinatore del progetto “Memoria di popolo nella Grande Guerra”
Francesca Poggetti, autrice

La serata sarà animata dalla Nova Compagnia del Caretèo di Castelfranco Veneto con lo spettacolo popolare con canti e storie Altivole nel turbine della Grande Guerra

 

vedelago

 

Giovedì 3 novembre 2016 ore 20:30

presso Sala riunioni Bibliotec comunale di Vedelago

 

Presentazione:

Vedelago, i ragazzi del ’99 e le retrovie del fronte del Piave di Fabio Bortoluzzi

Interventi di:
Denisse Edith Braccio, Assessore alla Cultura
Angelo Rigo, coordinatore del progetto “Memoria di popolo nella Grande Guerra”
Giacinto Cecchetto, storico
Fabio Bortoluzzi, autore

La presentazione sarà accompagnata dall’esibizione del Gruppo Corale Musica Insieme diretto
dal M° Renzo Simonetto

Convegno Open (Re)Source 2016

9 Giugno: convegno Open (Re)Source 2016: Archivi Storici 2.0 

Giovedì 9 Giugno presso il Piccolo Regio Puccini di Torino dalle ore 10,30 alle ore 17,30 si terrà la seconda edizione di OPEN (RE)SOURCE: Archivi Storici Versione 2.0.

Open (Re)Source 2016 ospiterà la presentazione di Archiui, la nuova piattaforma distribuita da Promemoria costruita con i migliori strumenti open source per soddisfare i bisogni di piccole e grandi realtà. Nel pomeriggio verranno illustrate le potenzialità legate a Data Visualization, reti di Archivi, Historytelling, relazioni semantiche e mappe interattive.  In questa sessione sarà presentato il progetto “Memoria di Popolo nella Grande Guerra” nell’ambito delle case history volte ad illustrare come restituire contesto a un documento utilizzando strumenti innovativi per la rappresentazione dei dati, stabilendo relazioni semantiche e collocando oggetti nello spazio e nel tempo attraverso mappe interattive e timeline. Angelo Rigo di Disma sarà tra i relatori.

La partecipazione all’evento è gratuita previa iscrizione online obbligatoria.

Sarà possibile iscriversi su Eventbrite.

Per maggiori informazioni, scrivere a openresource2016@promemoriagroup.com

PROGRAMMA
10.30 / Saluti istituzionali

11.00 / Archiui: Archive User Interface
Presentazione di Archiui Cultura, la prima soluzione realizzata per la
gestione e la valorizzazione dei patrimoni degli enti culturali.
Verranno inoltre illustrate le nuove funzionalità di Archiui riguardanti e-commerce e historytelling.
A. Montorio, G. Riva, A. Calzolari, C. Saggioro, M. Bogani, M. Iannetti

 

12.15 / Scenari di utilizzo e nuove configurazioni
Presentazione di soluzioni ad hoc per la descrizione e
valorizzazione web-based di immagini, video e documenti d’archivio
nella versione standard e in quella plus
per teatri e musica (Archiui Musica), beni museali
e collezioni d’arte (Archiui Arte) e Reti di Archivi (Archiui in Rete).

Case history: Fondazione Isabella Scelsi,
Mai Visti e Altre Storie, Museo Civico Pier Alessandro Garda, Lazio‘900
S. Taranto, V. Invernizzi, L. Musci

 

13.00 / Archiui: piani tariffari e modelli di affiliazione per archivisti
Archiui offre agli archivisti l’opportunità di svolgere un ruolo attivo
nella diffusione della piattaforma attraverso un modello di promozione
pensato per allargare la community garantendo un ritorno economico
agli archivisti coinvolti nel programma di affiliazione.
A. Montorio, G. Riva

 

13.30 / Buffet + Mostra “Punctum. In the mood of Circus”

 

14.30 / Data Visualization: relazioni semantiche e mappe interattive
Restituire contesto a un documento utilizzando strumenti innovativi per
la rappresentazione dei dati, stabilendo relazioni semantiche e
collocando oggetti nello spazio e nel tempo attraverso mappe interattive e timeline.

Case history: Archivio Storico della Psicologia Italiana,
Archivio Storico del Teatro Regio, Memoria di Popolo nella Grande Guerra
M. Vivarelli, D. De Santis, S. Solinas, A. Rigo

 

15.30 / Portali tematici e sistemi di aggregazione di archivi
I vantaggi della condivisione, preservando identità e autonomia.
Presentazione di progetti multipiattaforma sviluppati per istituzioni culturali aggregate.

Case history: Portale Archivi della Musica, Polo del ‘900
D. Craveia, C. Farnetti, M. Tosti Croce, A. Calzolari, Gli Archivisti del Polo del ‘900

 

16.15 / Historytelling: il racconto del patrimonio storico
Presentazione dei percorsi interattivi in ambito culturale:
verranno illustrate le potenzialità di web app e percorsi tematici
che contribuiscono a creare una dimensione narrativa all’interno di un archivio.
Si parlerà di esperienze di racconto del patrimonio a partire da
campagne di crowdfunding per il reperimento delle risorse fino alla progettazione di eventi.

Case history: Emilio Pucci, Polo del ‘900, La Notte degli Archivi, Punctum
R. Minici, M. Rubichi, V. Invernizzi, S. Trinchero

 

17.15 / Discussione e conclusioni

*A tutti i partecipanti verranno consegnati un attestato di partecipazione e un buono
che permetterà di avere priorità nei corsi di formazione all’utilizzo di Archiui che si
svolgeranno presso la sede di Promemoria.


mdp convegno

Progetto
Memoria di Popolo nella Grande Guerra
Convegno finale di presentazione
venerdì 20 maggio 2016 h 10:00 > 17:00
Università Ca’ Foscari Venezia – Dipartimento Studi Umanistici
Palazzo Malcanton Marcorà – Sala Morelli
Dorsoduro 3484/D, Calle Contarini – 30123 Venezia
Programma:
 
Sessione mattutina
Presiede e coordina Luciano Pezzolo, Università Ca’ Foscari Venezia
 
Saluti istituzionali
 
Interventi:
Marzio Favero, Coordinatore scientifico Comitato regionale veneto
per il Centenario della Grande Guerra
La Grande Guerra fra storia e memoria
 
Luciano Pezzolo, Università Ca’ Foscari Venezia
Memorie di soldati: uno sguardo da lontano
 
Bruna Bianchi, Università Ca’ Foscari Venezia
Donne e guerra: la vita, il lavoro, la protesta (1914-1918)
 
Alessandro Casellato, Università Ca’ Foscari Venezia
Per una storia orale della prima guerra mondiale: tracce e opportunità
 
Nicola Maranesi, coordinatore del Progetto Grande Guerra della
Fondazione Archivio Diaristico Nazionale
In “trenceia” senza censure. La Prima guerra mondiale di Vincenzo Rabito
 
 
Pausa pranzo con buffet offerto in sede
 
Sessione pomeridiana
 
Presiede e coordina Angelo Rigo, Disma | progetti e servizi per la
cultura, coordinatore del progetto Memoria di popolo nella Grande
Guerra
 
Interventi:
Angelo Rigo, Disma
Il progetto Memoria di popolo nella Grande Guerra, azioni, bilancio e prospettive
 
Fabio Bortoluzzi, Disma
Le azioni di progetto: la ricerca storico-archivistica e la restituzione dei dati: il
Memoriale
 
Andrea Calzolari – Stefania Taranto, Promemoria
Cosa c’è sotto? Collective Access: il software per la descrizione archivistica e la
pubblicazione web
 
Interventi dei partner di progetto:
Archivio storico diocesano, Treviso
Editore Gaspari, Udine
Historia, Pordenone
Comuni di: Altivole, Camponogara, Castelfranco Veneto, Istrana
Mel, Morgano, Nervesa della Battaglia, Salzano, Spresiano, Vedelago
Conclusioni
 
 
Segreteria organizzativa:
Disma | progetti e servizi per la cultura
via Albona 11 – 31100 Treviso
Memoria di popolo nella grande guerra
 
La partecipazione al Convegno è libera e gratuita.
Si chiede di confermare la partecipazione al buffet
con mail all’indirizzo: disma@disma.org

 

 

Scarica il pdf

Venerdì 13 maggio ore 17.45MdP4Castelfranco

presso la Biblioteca comunale di Castelfranco Veneto

Presentazione del libro:
Castelfranco in guerra: note dall’Archivio storico comunale (1914-1922)
di Fabio Bortoluzzi
con un intervento dello storico Piero Brunello

La prima guerra vista dai documenti dell’archivio storico di un comune di retrovia racconta una
guerra diversa da quella che, basandosi sulle vicende militari, si è sedimentata nella memoria
collettiva grazie ai racconti ufficiali, spesso cancellando o sovrapponendosi alle memorie private e di famiglia.
Le trincee, le armi, i fanti e gli alpini restano sullo sfondo, lasciando il primo piano a una
guerra che nelle retrovie dimostra i suoi effetti nelle vite dei civili, dei bambini, delle donne, degli
anziani, delle vedove e dei famigliari dei caduti, dei feriti e dei prigionieri.

Presentazione del volume
La Grande Guerra tra terra e cielo. Istrana: battaglie, volti e memorieMdP-5-Istrana
Udine, Gaspari editore, 2016

Istrana, presso Palasport – Via del Capitello
Giovedì 12 maggio 2016 ore 20:45

Interventi di:
Enzo Fiorin, Sindaco di Istrana
Maria Grazia Gasparini, Assessore alla Cultura
Angelo Rigo, autore e coordinatore del progetto “Memoria di popolo nella Grande Guerra”
Mara Dalle Fratte, autrice
Renato Callegari, autore

Consegna di un riconoscimento alle famiglie dei discendenti dei caduti della Grande Guerra.
Introduzione ed intermezzi musicali con il Coro La sorgente di Morgano diretto dal mo Dino Zanatta.

Iniziativa realizzata con il contributo della Regione del Veneto, ai sensi della legge regionale 11/2014, art. 9,
nell’ambito del programma per le commemorazioni del centenario della Grande Guerra.